Pro Loco di Pulsano

Il Liceo Galatasaray di Instabul in visita al Museo del Castello De Falconibus di Pulsano

Venerdì 13 Aprile la Pro Loco di Pulsano ha ospitato presso il Castello De Falconibus il Liceo Galatasaray di Istanbul, grazie al progetto “Il Mediterraneo culla di Civiltà” attivato dal Liceo Ginnasio Statale internazionale francese, scientifico e linguistico “Aristosseno” di Taranto.

L’obiettivo è di far incontrare i ragazzi per conoscersi, lanciare messaggi di pace e per condividere la fede Musulmana e quella Cristiana.

Il progetto Erasmus Plus K1 invece, uno dei più importanti progetti di scambio culturale internazionale sul territorio ionico, ha dato la possibilità ai docenti del Liceo Ginnasio Statale “Aristosseno” di conoscere meglio le realtà scolastiche ed universitarie della Turchia. La prima tappa è stata visitare l’Ondokuz Mayıs University di Samsun  intitolata al grande personaggio politico Atatürk che ha reso la Turchia laica e che nel 1923 ha operato importanti riforme nell’istruzione turca. Tra le tante facoltà presenti, ha colpito un percorso di studi in particolare in quanto dedicato alla cucina e alle attività alberghiere e ristorative, attività principale dell’Istituto Mediterraneo Alberghiero.

Per questo motivo si è voluto fortemente far incontrare gli alunni del liceo Galatasaray di Instabul con gli alunni dell’Istituto Mediterraneo Alberghiero di Pulsano. Lo scambio è stato fatto per far conoscere meglio la realtà della Turchia e di uno dei licei turchi più noti in quanto dedicato alle leve dell’omonima squadra calcistica. L’obiettivo di questi scambi è di creare dei ponti tra l’Italia e la Turchia ed in particolare tra Taranto e Samsun per far conoscere le meraviglie della città Magno Greca e le grandi risorse ambientali che offre la città Spartana.

Gli alunni del  Liceo Galatasaray di Instabul in Erasmus hanno usufruito di una guida al Castello De Falconbius, di una visita speciale al Museo Storico delle Tradizioni e delle Attività Umane realizzato dalla Pro Loco e, successivamente, sono stati ospiti a pranzo presso l’Istituto Mediterraneo Alberghiero di Pulsano.

Particolare attenzione è stata rivolta al Museo Storico del Castello con numerose domande poste dalla scolaresca in visita. Grande interesse ha suscitato il “Capasone”, recipiente in creta che serviva a contenere il mosto del vino in fermentazione.